L’USO DELLE CANDELE NEI RITUALI

Sicuramente chi ha letto qualcosa di magia avrà sentito parlare di ” vestizione” delle candele ma chi è a digiuno o agli inizi del cammino magico magari non sa cosa si intenda per vestizione.
Vestire le candele vuol dire porre sulle candele da usare in un rituale, degli oli speciali e magari anche delle erbe se il rito nello specifico lo richiede.

La vestizione può essere fatta in due modi opposti .
Se la candela serve per allontanare, eliminare , bandire una situazione l’olio sarà messo dal centro verso una delle due estremità.Poi di nuovo dal centro verso l’estremità opposta.
Se la candela serve in un rito per avvicinare, allora l’olio sarà passato dalla parte dello stoppino verso il centro della candela e dalla base della candela , di nuovo verso il centro .

Ma la vestizione non è la sola cosa richiesta per l’uso delle candele nei riti .
Infatti tutto il materiale usato in un rituale deve essere purificato , consacrato e caricato con l’intento del rito , non solo ma a volte nei riti si richiede che sulla candela sia inciso con aghi o spilli vergini cioè mai usati per altro .

Ma cosa si incide?
Di solito il nome e congnome e la data di nascita delle persone per cui si va ad agire.

Un’altra cosa che può capitare di trovare nei riti è anche la richiesta che la candela una volta incisa, vestita con l’olio rituale , magari venga anche passata sul mix di erbe create appositamente per il rito che si va a svolgere.

Comunque siano le richieste del rito che vi trovate a fare , che la candela sia vestita con olio , con olio ed erbe o sia nuda e magari solo incisa , per tutti i riti ,vale sempre la regola tassativa di operare in sicurezza.

Ponete sempre le candele in modo che siano stabili , lontano da tende o da altro che possa incendiarsi e sopratutto non lasciatele mai incostudite.
Badate anche che improvvise folate di vento non spengano la candela mentre fate un rituale ,specie se operate all’aperto e magari tira vento .

Finito il rito ,eliminate i resti come indicato dal rito stesso . Detto ciò, prossimamente faremo un post dove spiegheremo l’uso delle candele per i vari rituali ,i loro colori , giorni della settimana e corrispondenze varie.
Tutto ciò va sotto il nome di : magia delle candele.
Buon lavoro , Kyra.