LE QUATTRO REGOLE DEL MAGO

OGGI VIANDANTI , PARLEREMO DELLE QUATTRO REGOLE DEL MAGO , OVVERO :

SAPERE , VOLERE, OSARE E TACERE.

SICURAMENTE LE AVRETE SENTITE NOMINARE SPESSO MA VI SIETE MAI SOFFERMATI SU CIO’ CHE DAVVERO VOGLIONO DIRE OLTRE AL SIGNIFICATO PIU’ IMMEDIATO CHE VI GIUNGE ?

VEDIAMO DI CAPIRLI MEGLIO DA VICINO :

-SAPERE :

PER AGIRE IN MAGIA OCCORRE SAPERE BENE CIO’ CHE SI FA, MA SOPRATTUTTO OCCORRE SAPERE BENE CHI SI E’ , CHI SIAMO , QUALI SONO I NOSTRI PREGI E I NOSTRI DIFETTI , DOVE CI POSSIAMO SPINGERE E DOVE INVECE CI SONO LIMITI CHE DOBBIAMO RISPETTARE.

IL PRIMO DOVERE DI UN MAGO E’ CONOSCERE SE STESSI , SOPRATTUTTO LA PROPRIA PARTE OSCURA PER NON FINIRE SCHIACCIATI DA CIO’ CHE NON SI CONOSCE , DA CIO’ CHE PUR NOSTRO , NON SAPPIAMO , TENIAMO NASCOSTO , NON ACCETTIAMO , NON FACCIAMO EMERGERE E DI FATTO NON CONOSCENDOLO E NON ACCETTANDOLO NEANCHE SAPPIAMO POI GESTIRE.

INOLTRE SE CONOSCIAMO I NOSTRI DIFETTI POSSIAMO LAVORARCI SU PER ELIMINARLI OPPURE OTTIMIZZARLI , SAPPIANO DOVE SPINGERCI , QUALI LIMITI RAGGIUNGERE E SU COSA POTREBBERO FAR LEVA I NOSTRI NEMICI DI FATTO ANTICIPANDOLI E CORRENDO AI RIPARI .

-VOLERE:

IL MAGO VUOLE, L’UOMO COMUNE DESIDERA, USA IL TERMINE VORREI , MA DI FATTO NON SA VOLERE.

L’UOMO COMUNE DESIDERA MA NON VUOLE.

QUAL’E LA DIFFERENZA TRA’ DESIDERARE E VOLERE?

SEMPLICE , ANDATE CON LA MENTE ALLE VOLTE IN CUI AVETE OTTENUTO CIO’ CHE DESIDERAVATE E ALLE VOLTE IN CUI NON AVETE OTTENUTO CIO’ CHE A VOI SERVIVA O SEMBRAVA NECESSARIO .

SE SIETE ONESTI CON VOI STESSI NOTERETE CHE LE VOLTE IN CUI AVETE VOLUTO DAVVERO , LA COSA DESIDERATA E’ ARRIVATA.

LE VOLTE IN CUI LA VOSTRA VOLONTA’ E’ STATA BLANDA E NON VI HA PORTATO A FARE AZIONI CONGRUE O NON FORTI E DETERMINATE, NON AVETE OTTENUTO .

QUESTA DIFFERENZA E’ DATA DAL FATTO CHE , QUANDO VOLETE, TUTTO IL VOSTRO PENSIERO , TUTTE LE VOSTRE ENERGIE , TUTTO IL VOSTRO ESSERE E’ RIVOLTO SPASMODICAMENTE ALL’OGGETTO DEL VOSTRO DESIDERIO , CI PENSATE COSTANTEMENTE , FATE DI TUTTO PER OTTENERLO E NON CONTEMPLATE NEMMENO PER UN SECONDO L’IDEA CHE QUELLA COSA NON SIA VOSTRA.

VOLETE FORTEMENTE E VOLETE PER DAVVERO , E AGITE DI CONSEGUENZA SENZA IL MINIMO TIMORE DEL FALLIMENTO .

QUANDO INVECE DESIDERATE SOLAMENTE , TUTTO RIMANE IN FASE DI MERO DESIDERIO , DI PURA FANTASTICHERIA MENTALE MA SOLO LA VOSTRA MENTE E’ COINVOLTA, NON VI E’ SOMMOVIMENTO EMOZIONALE, NON VI E’ L’OSSESSIONE DELLA COSA A CARICARVI OGNI GIORNO VERSO IL SUO OTTENIMENTO , E SOPRATTUTO NON AVENDO QUESTA SPINTA, NON PASSATE DALLA SEMPLICE IMMAGINAZIONE ALLA VERA AZIONE SPINTA DALL’EMOZIONE E DAL COINVOLGIMENTO TOTALE CHE QUELLA COSA VI DOVREBBE PROVOCARE SE DAVVERO LA VOLESTE CON TUTTO VOI STESSI .

-OSARE:

COSA SI INTENDE PER OSARE?

PASSARE DALLA CONOSCENZA TEORICA ALLA PRATICA MAGICA RICHIEDE IL CORAGGIO DI METTERSI DAVVERO AD AGIRE SUL PIANO ASTRALE , RICHIEDE IL CORAGGIO DI METTERE IN MOTO FORZE, DI RICHIAMARLE IN PRIMIS , DI RAGGRUPPARLE E INDIRIZZARLE, DI METTERSI IN COLLEGAMENTO CON DIMENSIONI ED ENTITA’ A NOI NON DIRETTAMENTE CONOSCIBILI E FRUIBILI SE NON PER CIO’ CHE CI E’ DATO DALLA CONOSCENZA MAGICA ACCUMULATA NEI SECOLI E RIPORTATA DAI VECCHI GRIMORI , E DALLA CONOSCENZA DIRETTA CHE E’ COMUNQUE LIMITATA DALLE NOSTRE CAPACITA’ UMANE E DALLA DISPONIBILITA’ STESSA DELLE ENTITA’ A FARSI CONTATTARE E CONOSCERE DA NOI .

CHI HA PRIMA STUDIATO E SI AGGINGE IN SCIENZA E CONOSCENZA E PERIZIA , SA ‘ CHE NON SI SCHERZA CON LE FORZE MAGICHE , SA’ CHE NON CI SI APPROCCIA PER GIOCO , PER FACEZIA , PER FINI MONDANI NON CONNESSI COMUNQUE SIA ,ANCHE ALLA VOGLIA DI EVOLUZIONE PERSONALE .

CHI SI AGGINGE A FARE PRATICA MAGICA SA’ CHE POTREBBE RISCHIARE ANCHE LA VITA O LA SANITA’ MENTALE, APRIRE PORTE CHE POI DIFFICILMENTE SI POTREBBERO RICHIUDERE.

SE FA LE COSE IN MODO ERRATO O IN SITUAZIONI ERRATE, O COMUNQUE NONAGENDO IN PIENA CONSAPEVOLEZZA CON CORRETTA ORTODOSSIA E ORTOPRASSI , RISCHIA DI RICHIAMARE ENTITA’ CHE SE NON BENE CONOSCIUTE O CORRETTAMENTE GESTITE ( GESTITE PER QUANTO CONCERNE L’ESEGUZIONE CORRETTA DELL’OPERAZIONE MAGICA ), POTREBBERO NON RIVELARSI QUELLE CHE VOLEVA O BENEFICHE COME PENSAVA.

CI POTREBBERO ESSERE MILLE RISCHI E INTERFERENZE ANCHE NEL RITO PIU’ CONOSCIUTO E RIPETUTO , BASTEREBBE UN MALESSERE DELL’ OPERATORE PER INFICIARE UN ‘OPERAZIONE MAGICA ,O UNA SUA DISTRAZIONE , O UNA NON TOTALE CONCENTRAZIONE O CHISSA’ CHE ALTRO PER TROVARSI NEI GUAI, PER QUESTO CHI SA’ NON OPERERA’ MAI SE NON IN PERFETTE CONDIZIONI PSICOFISICHE E MATERIALI E SENZA PIENA CONSAPEVOLEZZA DI CIO’ CHE VA A FARE E DI CIO’ CHE COMPORTA IN TERMINI DI RISCHI E DI VANTAGGI….

ECCO QUINDI CHE PER OPERARE IN PRATICA , OCCORRE AVERE IL CORAGGIO DI OSARE.

FARE LE COSE NONOSTANTE I RISCHI CHE ESSE COMPORTANO , ADOPERANDO OGNI ACCORTEZZA , OGNI PROTEZIONE POSSIBILE , USANDO LA TESTA PER NON FARE SCIOCCHEZZE E PONDERARE BENE IL RISCHIO COSI’ DA SAPERE COSA FARE IN CASO DI GUAI E FINO A CHE PUNTO SI E’ IN GRADO DI SPINGERE E GESTIRE…

INOLTRE BISOGNA OSARE ANCHE NEL SENSO DI ESSERE CONSAPEVOLI CHE SI POTREBBE DAVVERO AVER CIO’ CHE SI CHIEDE , NON AVER PAURA DI OTTENERLO , E SAPERE ANCHE CHE UNA VOLTA OTTENUTO POTREBBE PURE SALTARE FUORI CHE QUELLA COSA TANTO VOLUTA NON ERA UN BENE PER NOI , QUINDI E’ UN RISCHIO SIA FALLIRE CHE VINCERE.

SI E’ PRONTI PER CORRERE DEI RISCHI ? E FINO A CHE PUNTO E FINO A CHE PREZZO SI E’ DISPOSTI A PAGARE?

-TACERE:

IL TACERE E’ SEMPRE LA PARTE PIU’ DIFFICILE PERCHE’ SPESSO PRESI DALL’EUFORIA DELLE SCOPERTE O DEI PRIMI RITUALI SI VORREBBE DIRE , PARLARE.

NON E’ MAI STATO UN BENE, PRIMA PER IL CLIMA DI CACCIA ALLE STREGHE CHE C’ERA, MA ANCHE OGGI PERCHE’ DA SEMPRE LA MAIGA E’ ALLA PORTATA DI TUTTI MA NON E’ PER TUTTI .

QUINDI CERTI SEGRETI DEVONO RIMANERE PER POCHI .

NON SI PUO’ INSEGNARE A PERSONE NON STABILI MENTALMENTE CHE PER LA SI E LA NO SI METTEREBBERO A FARE MALEDIZIONI PER QUALSIASI SGUARDO STORTO .

NE SI PUO’ RIVELARE CERTI SEGRETI A PERSONE CHE OLTRE A FARNE CATTIVO USO , VEDREBBERO CADERE MAGARI DELLE LORO CONVINZIONI INTERIORI E NON SAPREBBERO RIFORMARSI IN UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA.

QUESTE PERSONE NE RIMARREBBERO DESTABILIZZATE E PEDEREBBERO UN LORO GIA’ FRAGILE EQUILIBRIO .

NON SOLO MA , SAPENDO CHE VOI FATE MAGIA, PERSONE DI POCHI SCRUPOLI CERCHEREBBERO DI USARVI PER I LORO FINI , ALTRI SI ALLONTANEREBBERO SPAVENTATI DA VOI E ALTRI ANCORA SAPENDO CHE AVETE FATTO UN CERTO RITUALE X MAGARI COLTI DA INVIDIA O PRESI DA SCETTICISMO , INFICEREBBERO CON LE LORO ENERGIE DISTORTE IL VOSTRO INCANTESIMO CHE NE SAREBBE DANNEGGIATO .

ERGO , LA COSA DA FARE SAGGIA , E’ SEMPRE TACERE.

SAPRETE VOI SE AVRETE OTTENUTO UNA COSA CON L’AIUTO DELLA MAGIA O MENO .

DETTO CIO’ VI SALUTO E VI INVITO COME SEMPRE A DARE UNO SGUARDO AI NOSTRI MAGICI PRODOTTI CHE ATTENDONO SOLO DI ESSERE ACQUISTATI DA VOI PER LE VOSTRE MAGICHE OPERAZIONI .

BACI , KYRA!