IL SIMBOLISMO DEL DRAGO

CARI VIANDANTI ,

LA PASQUA E’ TRASCORSA E I NUMEROSI ARTICOLI RIGUARDANTI LA FESTIVITA’ SARANNO DIMENTICATI FINO AL PROSSIMO ANNO.

ESSENDO IO POCO PROPENSA A FOCALIZZARMI SU ESBAT E SABBA, RARAMENTE POSTO ARTICOLI IN QUESTE OCCASIONI LASCIANDO AD ALTRI IL PIACERE.

OGGI QUINDI ,VOLEVO PARLARVI DELLA SIMBOLOGIA DEL DRAGO MA MI SONO ACCORTA DI INCREDIBILI COLLEGAMENTI PROPRIO CON LA FESTA APPENA TRASCORSA.

IL DRAGO DA SEMPRE E’ MOLTO IMPORTANTE POICHE’ IN ORIENTE PER ESEMPIO , E’ RITENUTO PORTATORE DI ENERGIE DINAMICHE E DI FERTILITA’.

ANCHE QUI NEL NOSTRO OCCIDENTE ,ERA COLLEGATO ALLA FERTILITA’, ALLA NASCITA, ALLA MORTE E ANCHE ALLA RINASCITA ( TANT’ E’ CHE UNO DEI SIMBOLI CHE LO RAPPRESENTA E’ UN SERPENTE DRAGO AVVOLTO INTORNO AD UN UOVO E L’UOVO DA SEMPRE E’ COLLEGATO ALLA RINASCITA E OGGI GUARDA CASO PER LA PASQUA SI USA REGALARSI UOVA, UOVA COLLEGATE( INSIEME ALLA FIGURA DI DOLCI CONIGLIETTI )ALLA FESTA PAGANE DETTA OSTARA.

OSTARA ERA ED E’ TUTT’ OGGI , IL SABBA DOVE SI FESTEGGIA L’EQUINOZIO DI PRIMAVERA, LA RINASCITA DELLA NATURA,E QUESTA ANTICA FESTA PAGANA OGGI IN INGHILTERRA DA IL NOME EASTER ALLA PASQUA INGLESE E DEL NORD EUROPEA.

EASTER E’ LA DERIVA DEL NOME EOSTRE, LA DEA COLLEGATA A QUESTA PARTICOLARE RICORRENZA.

I RETTILI INOLTRE E’ RISAPUTO CHE DEPOSITANO LE UOVA, QUINDI QUESTE UOVA DI PASQUA SAREBBERO DA COLLEGARE DI PIU’ A GALLINE E PULCINI O INVECE SAREBBE PIU’ CORRETTO PENSARE AD UN COLLEGAMNETO CON UOVA DI DRAGONE O DI SERPENTE?

L’UOVO COSMICO CON IL SERPENTE AVVOLTO ….INTERESSANTE VERO ?

NEI LARARI ROMANI LO SI TROVAVA COME SERPENTE/DRAGO RAPPRESENTANTE LA FORZA DI TELLUS, LA MADRE TERRA.

NON POTENDO LEVARE QUESTO IMPORTANTE SIMBOLO , LO SI DEMONIZZO’ COLLEGANDOLO ALLA STORIA ( ALLEGORICA) DELLA GENESI , DI EVA TENTATA DAL SERPENTE /DRAGO CHE L’AVREBBE PORTATA A COMMETTERE IL PECCATO ORIGINALE…

NEI PRIMI SECOLI DEL CRISTIANESIMO ,SI TENTO’ DI FAR DIMENTICARE OSTARA FISSANDO CON IL CONCILIO DI NICEA DEL 325 D.C LA FESTIVITA’ CRISTIANA PER ECCELLENZA DETTA PASQUA, ESATTAMENTE FISSATA TRAMITE CALENDARIO LUNARE AL PRIMO PLENILUNIO UTILE DOPO L’EQUINOZIO DI PRIMAVERA (ECCO PERCHE’ LA DATA DELLA PASQUA NON E’ FISSA COME IL NATALE).

PER CUI, VISTA QUESTA COMMISTIONE VOLUTAMENTE CREATA TRA’ L’ANTICA OSTARA E LA FESTA EBRAICA DETTA PESACH DANDO VITA ALLA CATTOLICA PASQUA, NON E’ POI ERRATO (COME ALCUNI CREDONO ), SCRIVERE BUON OSTARA A PASQUA ,ANCHE SE IN SENSO STRETTO , OSTARA E’ GIA’ TRASCORSA E AVVENUTA IL 21 MARZO SCORSO .

PER QUANTO SEMBRI UN ERRORE GROSSOLANO , E’ IN REALTA’ LA PRESA DI COSCIENZA DI COME OSTARA SIA STATA TRASLATA ALLA PASQUA CRISTIANA, MA CHI NON SA QUESTI ” PASSAGGI TEOLOGICI” PENSA CHE SIA UN ‘ ERRORE.

TORNANDO AL NOSTRO DRAGO , INUTILE RIFARSI ALLE LEGGENDE DI ANTICHI CAVALIERI , O A SAN GIORGIO CHE NELL’UCCIDERE IL DRAGO UCCIDEVA IL MALE.

IN REALTA’ IL DRAGO SIMBOLEGGIA UNA FORZA CSOMICA E CREATIVA. RIGENERANTE, TRASFORMANTE, TANT’E’ CHE NEL MEDIOEVO TROVIAMO L’USO DELL’UROBORO, OVVERO DEL SERPENTE CHE SI MORDE LA CODA , PER SIMBOLEGGIARE TUTTO CIO’ E CIRCOLARE , PER INDICARE ANCHE LA GRANDE OPERA, LA TRASFORMAZIONE DI SE’ STESSI TRAMITE IL FUOCO ALCHEMICO DEL DRAGO INTERIORE.

LA GRANDE TRASMUTAZIONE ALCHEMICA DELLA MATERIA GREZZA.

NELLE ANTICHE TRADIZIONI VI SONO MOLTISSIMI DRAGHI, SPECIE NELLE SAGHE NORDICHE, MA ANCHE NELLA TRADIZIONE DRUIDICA MOLTA IMPORTANZA ERA DATA AI DRAGHI CHE RAPPRESENTAVANO LA MEMORIA E LA PROIEZIONE MENTALE.

VI SONO PER ESEMPIO DRAGHI PER GLI ELEMENTI:

IL DRAGO DELL’ARIA ( LA SUPER COSCIENZA) , QUELLO DEL FUOCO (LA COSCIENZA DI SE’) , IL DRAGO DELL’ ACQUA ( INCONSCIO), E INFINE IL DRAGO DELLA TERRA ( IL SUBINCONSCIO)..

IL DRAGO NON E’ IN REALTA’ LA RAPPRESENTAZIONE DEL MALE, MA LA FORZA TRASMUTATRICE INTERIORE.

IN OCCIDENTE INVECE E’ STATO COLLEGATO ALLE FORZE CAOTICHE E MALIGNE,E QUANDO SAN PATRIZIO SI VANTAVA DI AVER SCACCIATO I SERPENTI DALL’IRLANDA INTENDEVA DIRE CHE AVEVA ELIMINATO IL PAGANESIMO AUTOCTONO (CON IL SUO SAPERE ANTICO E ANCESTRALE.) PROPRIO PERCHE’ NELLA VISIONE CRISTIANA TUTTO CIO’ CHE ERA NON CRISTIANO ERA LEGATO AL MALE, AL SERPENTE CHE ERA COLLEGATO AL MALIGNO POICHE’ QUESTA ERA IL SIGNIFICATO CHE IL CRISTIANESIMO GLI AVEVA CUCITO ADDOSSO.

QUESTI DRAGHI SIMBOLEGGIANO INSIEME LE VARIE FASI CHE PORTANO L’UOMO ALLA MORTE INIZIATICA, ALLA RINASCITA E INFINE ALLA RIVELAZIONE.

MORTE, RESURREZIONE E RIVELAZIONE ….NON VI SEMBRANO FAMILIARI ?

NON VI SEMBRANO LE TRE FASI DELLA PASQUA CRISTIANA?

E SE LA VICENDA DELLA MORTE DI GESU’ NON FOSSE ALTRO CHE LA MERA RIVISITAZIONE IN CHIAVE CRISTIANA DI UNA TRASMUTAZIONE ALCHEMICA DI UN ESSERE CHE DA INIZIATO AVEVA SEMPLICEMENTE COMPIUTO LA SUA TRASMUTAZIONE ALCHEMICA INTERIORE ?

DETTO CIO’….MEDITATE GENTE….MEDITATE.