CRISTALLI , COME PURIFICARLI

BUONASERA VIANDANTI
OGGI PARLIAMO DEI CRISTALLI , COME PURIFICARLI E QUANDO E PERCHE’.
I CRISTALLI SONO I NOSTRI MIGLIORI ALLEATI SIA A LIVELLO MAGICO CHE A LIVELLO ENERGETICO /OLISTICO PERO’ MENTRE AGISCONO PER NOI E CON NOI , LORO SI RIEMPONO DI SCHIFEZZE ENERGETICHE , SPECIE SE LE UTILIZIAMO SU NOI STESSI O SU ALTRI A SCOPO PROTETTIVO COME ACCADE SPESSO CON PIETRE NERE COME ONICE E TORMALINA ,AGATA NERA O OSSIDIANA.

TUTTAVIA OGNI TIPOLOGIA DI PIETRA HA UNA SUA STRUTTURA CHIMICA E FISICA CHE RICHIEDE COMUNQUE TIPI DIVERSI DI PURIFICAZIONE.

PER ESEMPIO I METODI DI PULIZIA E PURIFICAZIONE TRADIZIONALI SONO :
1) METTERE SOTTO ACQUA CORRENTE LE PIETRE VISUALIZZANDO CHE L’ACQUA PORTI VIA CON SE’ TUTTE LE IMPURITA’ DELLA PIETRA FINCHE’ NON SI SENTE CHE LA PIETRA E’ PURIFICATA .
QUESTO METODO E’ OTTIMO MA PER ESEMPIO NON VA BENE PER L’EMATITE O ALTRE PIETRE CHE CONTENFONO DEL FERRO ALL’INTENTO

2) ALTRO METODO E METTERLE NEL SALE GROSSO MA ANCHE LI NON TUTTE LE PIETRE POSSONO STARE A CONTATTO DIRETTO CON IL SALE E LASCIATE LI MASSIMO DA UN MINIMO DI 15 MINUTI FINO A DUE ORE NON DI PIU’ANCHE SE C’ E’ CHI DICE CHE POSSANO ESSERE POSTE COSI’ ANCHE TRE NOTTI.
POI VANNO LAVATE E ASCIUGATE ACCURATAMENTE.
E’ PERO’ UN METODO CHE NON VA BENE PER PIETRE COME LA CIANITE, OPALITE , ARAGONITE ,AZZURRITE , SELENITE E ALTRE PIETRE DELICATE, SE CI VOLETE PROVARE METTETELE CON UN PANNO O UNA GARZA ATTORNO .

3) ALTRO METODO E’ ESPORLE ALLA LUCE DEL SOLE MA NON TUTTE LE PIETRE POSSONO ESSERE ESPOSTE DIRETTAMENTE AL SOLE QUINDI MEGLIO PORLE NON DIRETTAMENTE AI RAGGI

4) ALTRO METODO CONSISTE NELL’ESPORLE ALLA LUCE DELLA LUNA MA CON L’ACCORTEZZA DI RITIRARLE PRIMA DEL SORGERE DEL SOLE ALTRIMENTI L’ENERGIA YIN DELLA LUNA SI ANNULLA CON L’ENERGIA YANG DEL SOLE E CAMBIA TUTTA LA STRUTTURA ENERGETICA DELLA PIETRA.

5) UN ‘ALTRO MODO CONSISTE NEL SEPPELLIRLE DENTRO AD UN VASO NELLA TERRA E LASCIARLE LI UN ‘INTERA LUNAZIONE POI DISEPPELLIRLE E LAVARLE E ASCIUGARLE ACCURATAMENTE.
MA E’ UN METODO CHE NON VA’ BENE CON LE PIETRE POROSE CHE POTREBBERO ASSORBIRE TERRA E NON ESSERE POI RECUPERABILE.

MA ALLORA QUALI METODI SI POSSONO USARE CHE VADANO BENE PER TUTTI I TIPI DI PIETRA?

1) SI PUO’ METTERE LA PIETRA DA PURIFICARE SU UNA DRUSA DI AMETISTA E QUESTO METODO VA’ BENE PER ORGNI TIPO DI PIETRA.

2) SI PUO’ PORRE LA PIETRA TRA QUATTRO PRISMI DI CRISTALLO IALINO A MO’ DI IPOTETICA PIRAMIDE , SI CREERA’ UN CAMPO VIBRAZIONALE CHE PULIRA’ LA PIETRA POSTA AL CENTRO .

3) CHI HA IL REIKI PUO’ USARLO SU OGNI PIETRA PER PURIFICARLA.

4) SI PUO’ PORRE LA PIETRA DA PURIFICARE SUL SIMBOLO STAMPATO DELL’ANTAHKARANA.

5) SI PUO’ METTERE LA PIETRA DA PURIFICARE DENTRO AD UNA CAMPANA TIBETANA E SUONARLA, IL SUONO DELLA CAMPANA PURIFICHERA’ LA PIETRA INNALZANDONE LE VIBRAZIONI .

QUANDO PURIFICARLI ?
IN GENERE I CRISTALLI VANNO PURIFICATI UNA VOLTA AL MESE MA DIPENDE DALL’USO CHE NE FATE, SE LI PORTATE A DIRETTO CONTATTO CON VOI E SE LI USATE SU ALTRE PERSONE , IN QUAL CASO SARA’ OPPORTUNO RIPULIRLE ENERGETICAMENTE PIU’ SPESSO .
PRENDETE LA PIETRA TRA’ LE MANI E CERCATE DI SENTIRE ENERGETICAMENTE IL SUO STATO .
MAGARI LE PRIME VOLTE NON CI RIUSCIRETE SUBITO MA SE AVRETE PAZIENZA LA PIETRA VI TRASMETTERA’ VIBRAZIONALMENTE IL SUO STATO , LAVVERTIRETE SCARICA , PESANTE , VI FARA’ CAPIRE CON SENSAZIONI VARIE CHE HA BISOGNO DI ESSERE “PULITA”.
DOPO LA PULIZIA LA SENTIRETE FRESCA , LEGGERA, VIBRANTE.

E SE LA PIETRA IMPROVVISAMENTE SI SPEZZA?
INDICA CHE LA PIETRA HA FINITO IL SUO COMPITO , RINGRAZIATELA E DONATELA ALLA TERRA CHE SE LA RIMPRENDERARA’.

DETTO CIO’ VI SALUTO E VI RICORDO DI DARE UNO SGUARDO AL NOSTRO REPARTO DI PIETRE.
PER OGNUNA DI ESSERE TROVERETE I MAGGIOR USI PER CUI SONO INDICATE.

BUON PROSEGUO . KYRA.

Tag: