RITI E FORMULE MAGICHE DEL MEDIOEVO

16,00

Confronta
COD: aradia16 Categorie: ,

Descrizione

Riti e formule magiche nel medioevo

Autore: Pasquale Battista

Incantesimi e sortilegi, talismani e rimedi, tratti da antichi grimori.

Pag. 112 – Prima edizione

In questo formulario sono raccolti riti e procedimenti magici risalenti ad antichi manoscritti del periodo medievale, come il Picatrix, ed altri ancora che hanno ispirato famosi grimori più tardivi, come ad esempio la Clavicula Salomonis, il Grimorium Verum, il Grand Grimoire, Le Véritable Dragon Rouge, l’Enchiridion, il Grimorio di Papa Onorio III, ecc.

In questo trattato magico sono inoltre presenti anche frammenti di manoscritti anonimi, appartenenti a collezioni private.

Quest’opera vuole ripercorrere alcuni secoli della storia della magia fornendo un ricettario accuratamente selezionato, tratto da antichi grimori, per mostrare al lettore riti e rimedi d’altri tempi, permettendogli inoltre di poterli nuovamente sperimentare, con qualche lieve modifica, ai giorni nostri.

Sono presenti:

– Sortilegi d’amore
– Incantesimi per propiziare il denaro
– Incantesimi per la protezione
– Riti per scacciare gli spiriti maligni e la cattiva sorte
– Riti per difendersi dal malocchio
– Vengono spiegate le virtù delle erbe e delle pietre
– Vengono mostrati talismani, pentacoli, quadrati magici

E molto altro…

Questo trattato di magia medievale è particolarmente indicato anche per gli operatori del magico.

Pagine 112 – Prima edizione –

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RITI E FORMULE MAGICHE DEL MEDIOEVO”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.